Storia

test

Pagina in allestimento

L’attuale Seminario è aperto dal 1986, in quella che era la Casa Parrocchiale della chiesa cittadina dei santi Maurizio e Domenico. Il locale, prima adibito a convento, offre un ambiente di vita comunitaria e familiare. La chiesa di San Maurizio, dal 1986, fa parte della parrocchia della Cattedrale.

Attraverso la citazione di alcuni documenti possiamo brevemente ricostruire la storia di questo luogo, che ora è la nostra casa:

«Il 27 giugno 1559 il Curato Pietro Doglie, per singolare stima dei padri domenicani, di sua spontanea volontà e col consenso del Vescovo, cedette in loro favore la parrocchia. Da qui viene il titolo dei santi Domenico e Maurizio. Il Papa Pio IV, con la Bolla del 4 ottobre 1561, sanciva poi l’unione della parrocchia al convento. I religiosi ressero la parrocchia fino al 1847 quando subentrarono i Sacerdoti diocesani» (Eporedia Sacra – Can. Giovanni Sbroglia, 1887).

«Nel 1931 ritornarono a Ivrea i padri francescani e a loro fu affidata la parrocchia di San Maurizio. Essi la ressero fino al 1986».